Oscillatore a due transistori complementari

Oscillatore2trscompl

Un’oscillatore a due transistori complementari, per esempio bc368 e bc369 o simili, è realizzabile secondo lo schema e fa lampeggiare a intermittenza un led, i transistor non necessariamente devono essere complementari ma va bene un qualsiasi npn e un qualsiasi pnp.

Il circuito è molto critico, con alcuni valori il circuito potrebbe non funzionare, usando un s9014 e un s8550 ci vogliono circa 6 o 7M di resistenza e dal condensatore dipenderà la frequenza di lampeggio, io ho usato 0,1uF ceramico, la resistenza dipende molto dal hfe dei due transistor e dal carico.

Il condensatore fa in modo, quando il transistor npn conduce, di farlo condurre ancora di più e viceversa, quindi una retroazione positiva, introdotta in questo caso dal condensatore, una tensione positiva nella fase di carica e negativa in fase di scarica, infatti il condensatore caricandosi fa scorrere corrente attraverso di se, per un certo tempo ma una volta carico si comporta come un isolante, da carico è in grado di sommare la sua tensione alle condizioni iniziali e quindi aggiungere o togliere una tensione e quindi spostare una soglia. Le condizioni in cui si trovano i transistor sono due e instabili perchè cessano al terminare della carica sul condensatore, quindi è anche detto per questo multivibratore astabile, in questo caso con 0,1uF e 6M si ha circa mezzo secondo, un saluto e alla prossima.

Precedente Oscillatore a due transistor npn Successivo Oscillatore not