Campana di Franklin

Campanafranklin

Collegando i terminali di un generatore elettrostatico ad alta tensione, (per esempio uno ionizzatore d’aria), si ottiene l’oscillazione di un conduttore metallico tra i due elettrodi metallici.

Siccome si ha a che fare con alta tensione sconsiglio questo esperimento ai meno pratici in quanto si possono ricevere forti scosse addirittura mortali.

Il funzionamento è il seguente: all’inizio il conduttore centrale che può essere una pallina di metallo non è carico, una volta toccato un terminale per esempio positivo, il conduttore si carica positivamente e viene respinto dallo stesso terminale positivo appena toccato, mentre viene attirato da quello negativo, e così si muoverà verso questo terminale, una volta toccato il terminale negativo verrà respinto dallo stesso terminale negativo e attirato da quello di polarità opposta positivo e il ciclo ricomincia, la pallina è tenuta sospesa con un filo di colla a caldo, un saluto e alla prossima.

Precedente Aumentare la resa di un pannello solare Successivo Tester solare